I Conferenza Nazionale del Gruppo del Colore
PESCARA

Università degli Studi "G. d’Annunzio"
20-21 ottobre 2005


Scarica gli atti  


COMITATO ORGANIZZATORE:

Andrea Raggi
– LDASTA, Università "G. d’Annunzio" - Pescara
Alessandro Rizzi – D.T.I. - Università degli Studi di Milano 


COMITATO SCIENTIFICO:

Tiziano Agostini - Università degli Studi di Trieste, Salvatore Asselta - BASF Vernici e Inchiostri SpA, Mauro Bacci - IFAC-CNR, Alessandro Farini - Istituto Nazionale di Ottica Applicata, Maria Cristina Forlani - Università degli Studi "G. d'Annunzio", Daniele Marini - Università degli Studi di Milano, Claudio Oleari - Università degli Studi di Parma, Angela Piegari - ENEA, Andrea Raggi- Università degli Studi "G. d'Annunzio", Maria Luisa Rastello - Istituto Elettrotecnico Nazionale "Galileo Ferraris", Alessandro Rizzi - Università degli Studi di Milano, Maurizio Rossi - Politecnico di Milano, Raimondo Schettini - Università di Milano Bicocca, Silvia Zuffi - ITC-CNR. 


Modelli e metodi matematici e digitali per luce e colore

Real-time 3D color scale representation of computed illuminance levels for lighting Design
MAURIZIO ROSSI, THOMAS ALGERI, Dipartimento IN.D.A.CO., Politecnico di Milano
S-CMS: Towards the definition of a Spectral Color Management System
GIANLUCA NOVATI, PAOLO PELLEGRI, RAIMONDO SCHETTINI, DISCo - Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione, Università degli Studi di Milano – Bicocca, SILVIA ZUFFI , ITC, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Milano
Simulazione visiva del comportamento cromatico di Color Matching Functions non standard
ANGELO MORETTI, Consulente Luce e Colore, Concorezzo (Milano)
Gestione digitale del colore nell’industria della stampa
MAURO BOSCAROL, Consulente per l’informatica e l’editoria, Bolzano
Gestione del colore nel “digital imaging”
DOMENICO TISCIA, Barbieri electronic snc, Bressanone


La percezione del colore ed i suoi modelli

Formulazione matematica dell’algoritmo Retinex: analisi delle proprietà intrinseche del modello
MASSIMO FIERRO, EDOARDO PROVENZI, Dipartimento di Tecnologie dell’Informazione, Università degli studi di Milano – Polo di Crema
Sulla valutazione metrica dei modelli di percezione cromatica
CARLO GATTA, Università degli Studi di Milano – Polo di Crema
Metodi computazionali per la simulazione degli effetti di aberrazione cromatica
DAVIDE M. SELMO, Dipartimento di Informatica e Comunicazione, Università degli Studi di Milano
Nuova formula per la differenza di colore definita nello spazio del sistema OSA-UCS
R. HUERTAS, M. MELGOSA, Departamento de Óptica, Facultad de Ciencias, Universidad de Granada, Spagna, C. OLEARI, Dipartimento di Fisica, Istituto Nazionale Fisica della Materia, Università degli Studi di Parma
Spectral metrics and their ability to predict perceptual color differences: an evaluation
PAOLO PELLEGRI, GIANLUCA NOVATI, RAIMONDO SCHETTINI, DISCo - Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione, Università degli Studi di Milano – Bicocca e ITC, CNR, Milano
Effetti del cambiamento dell’informazione spettrale sulla computazione spaziale del colore
DAVIDE GADIA, Dipartimento di Informatica e Comunicazione, Università degli Studi di Milano
Come e perché percepiamo la trasparenza?
CATERINA RIPAMONTI, Department of Physiology, University of Cambridge


Progettazione e controllo cromatico nella qualità di prodotti e manufatti

Stabilità all’ossidazione del colore e della componente lipidica di materie prime suine di diversa provenienza sottoposte a prolungati tempi di magazzinaggio
MONICA BERGAMASCHI ANGELA PIZZA, Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari, Reparto Prodotti Carnei Cotti, Parma
Il controllo cromatico della qualità degli Aceti balsamici
FULVIO MATTIVI, GIUSEPPE VERSINI, Istituto Agrario di San Michele all’Adige (IASMA), Dipartimento Qualità Agro-alimentare, San Michele all’Adige, GIUSEPPE TODESCHINI, Regione Emilia Romagna, Direzione Generale Agricoltura, Servizio Valorizzazione delle produzioni, Bologna, SERGIO FORMENTI, Commissione tecnica di garanzia per l'esercizio del diritto a rivendicare la denominazione di origine protetta "Aceto balsamico tradizionale di Modena", Amministrazione provinciale di Modena
Ruolo della visione del colore nell’industria del legno: problematiche di misura e limiti di accettazione
SERLIO SELLI, LORENZA FARINA, Alpi S.p.A., Modigliana (FC)
Progettazione di un materiale ligneo riproducibile: aspetti colorimetrici e di ricettazione
SERLIO SELLI, LORENZA FARINA, Alpi S.p.A., Modigliana (FC)
Valutazioni spettro-colorimetriche di vetri innovativi
PAOLA IACOMUSSI, GIUSEPPE ROSSI, NATALIA BO, IEN Galileo Ferraris, Torino
Verifica della stabilità del colore di lenti intraoculari sottoposte ad irraggiamento nella banda UV
F. FRANCINI, D. FONTANI, D. JAFRANCESCO, L. MERCATELLI, P. SANSONI, Istituto Nazionale di Ottica Applicata, Arcetri, Firenze, F. FUSI, Dipartimento di Fisiopatologia Clinica, Università di Firenze, M. MONICI, CLAM, Centro Laser per Applicazioni Mediche, CEO, Centro di Eccellenza Optronica, Arcetri, Firenze
Tecniche di luce strutturata, codificata nel colore, per il rilevamento delle deformazioni di un eliostato di grandi dimensioni
DANIELA FONTANI, FRANCO FRANCINI, LUCA MERCATELLI, DAVID JAFRANCESCO, PAOLA SANSONI, Istituto Nazionale di Ottica Applicata, Firenze


Il colore nei beni culturali (vernici e pigmenti)

La materia del colore nella pittura veneta del Cinquecento
PAOLO BENSI, Dipartimento di Studio delle Componenti Culturali del Territorio, Seconda Università di Napoli, Santa Maria Capua Vetere (Caserta)
Cambiamenti di colore in mescolanze con bianco. Uno studio su pigmenti antichi
A. MONETA, N. LUDWIG, G. POLDI, M. GARGANO, Istituto di Fisica Generale Applicata – Università degli Studi di Milano

Regole di miscelazione di pigmenti e coloranti in età Romana
PIETRO BARALDI, Dipartimento di Chimica, Università di Modena e Reggio Emilia, CONCEZIO FAGNANO, Dipartimento di Biochimica, Università di Bologna

Mario Minniti e l’eredità di Caravaggio a Siracusa: la tavolozza cromatica del Maestro e della sua bottega
G. BURRAFATO, A. M. GUELI, C. LAHAYE, G. STELLA, S.O. TROJA, A. R. ZUCCARELLO, Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Catania; INFN, Sezione di Catania; Centro di Ricerche sulle Cause di Degrado e Recupero per i Beni Culturali e Monumentali, Università di Catania, V. GRECO, Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, Siracusa

The Prussian Blue: Synthesis and Characterisation of the Pigment
RENZO BERTONCELLO, BARBARA DAL BIANCO, GIULIA MARIA NEGRIN, STEFANO VOLTOLINA, Dipartimento di Scienze Chimiche, Università degli Studi di Padova e Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali (INSTM), Firenze

Identificazione del colore ed effetti dell’invecchiamento sulla superficie pittorica di affreschi “modello”
BERNARDO MOLINAS, EMILIO SENTIMENTI, Venezia Tecnologie S.p.A., Marghera (VE), CRISTINA GRANDIN, GIUSEPPE A. CENTAURO, Laboratorio per Affresco “Elena e Leonetto Tintori”, Figline di Prato (PO),ANTONIO G. STEVAN, Syncro Advanced Engineering Consulting, Padova


Il colore nei beni culturali (restauro e conservazione)

Il Colore messaggero veloce
CARLO COLUZZA, RAFFAELE AFIERO, ELISABETTA CALABRESI, ANNA LORENA DE ROSA, DANIELA FERRO, STEFANO NATALI, SUSANNE H. PLATTNER, RITA REALE, MARIA PIA SAMMARTINO, GIOVANNI VISCO Scienze Applicate ai Beni Culturali ed alla Diagnostica per la loro Conservazione, Facoltà di SMFN, Università di Roma “La Sapienza”
lI dibattito otto-novecentesco sulla percezione visiva del colore per la storia e la teoria del restauro
DANIELE TORCELLINI, DONATELLA BIAGI MAINO, GIUSEPPE MAINO, Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, Università di Bologna - Sede di Ravenna
Misure colorimetriche su stesure pittoriche: messa a punto di un protocollo di misura
G. BURRAFATO, V. CERANTONIO, A. M. GUELI, C. LAHAYE, G. STELLA, S. O. TROJA, A. R. ZUCCARELLO, Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Catania; INFN, Sezione di Catania; Centro di Ricerche sulle Cause di Degrado e Recupero per i Beni Culturali e Monumentali, Università di Catania
Sviluppo e ottimizzazione di un dispositivo a scansione per l’analisi multispettrale ad immagine di superfici dipinte
P. CARCAGNÌ, A. DELLA PATRIA, INOA - Istituto Nazionale di Ottica Applicata, Lecce, R. FONTANA, M. GRECO, M. MASTROIANNI, M. MATERAZZI, E. PAMPALONI, L. PEZZATI, INOA - Istituto Nazionale di Ottica Applicata, Firenze
Controllo dell’evoluzione temporale del colore dei dipinti
MAURO BACCI, COSTANZA CUCCI, MARCELLO PICOLLO, BRUNO RADICATI, Istituto di Fisica Applicata “Nello Carrara” – CNR, Firenze, SIMONE PORCINAI, Opificio delle Pietre Dure (OPD), Firenze
Il ruolo del colore per il controllo delle superfici lapidee: tre casi di studio
LORELLA PELLEGRINO, Laboratorio di restauro dei manufatti di origine inorganica, Centro regionale per la progettazione e il restauro, Regione Siciliana, Palermo, FERNANDA PRESTILEO, GIOVANNI BRUNO, DONATO PERRONE, Laboratorio di fisica ed ambientalistica degli interni, Centro regionale per la progettazione e il restauro, Regione Siciliana, Palermo
Adattamento delle caratteristiche cromatiche della luce bianca ad applicazioni artistiche ed architetturali
LUIGI CATTANEO, LUIGI MAPELLI, O.D.L. Optical Deposition Laboratory, Brembate di Sopra (BG)
Valutazione colorimetrica “oggettiva” e “soggettiva” di un rivestimento a film sottile su vetro per la protezione delle opere d’arte
ROBERTO ARRIGHI, ILARIA DI SARCINA, ALESSANDRO FARINI, INOA - Istituto Nazionale di Ottica Applicata, Firenze, ANGELA PIEGARI, ENEA (Ente Nuove tecnologie, Energia, Ambiente), Roma
Museografia cromatica. Principi e regole per valorizzare i beni culturali
ELENA LUCCHI, Dipartimento Building & Environment Science & Technology (BEST), Politecnico di Milano
Restauro digitale del colore nelle pellicole cinematografiche: il caso de “La ciudad en la playa”
CHRISTIAN SLANZI, ALESSANDRO RIZZI, Dipartimento di Tecnologie dell'Informazione- Università degli Studi di Milano – Polo di Crema


Il colore nell’architettura e nell’urbanistica

A cosa serve il colore: il ruolo del colore nello spazio costruito
MARIO BISSON, Dipartimento Industrial Design Arti, Comunicazione e Moda, Politecnico di Milano
Il linguaggio del colore nel disegno dell’architettura
MARCELLA MORLACCHI, Dipartimento di Scienze, Storia dell’architettura, Restauro e Rappresentazione, Facoltà di Architettura, Università “G. d’Annunzio”, Pescara
Apparenza cromatica notturna di una facciata monumentale illuminata. Alcuni casi di studio
ARTURO COVITTI, Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica, Politecnico di Bari
Colore e sostenibilità
MARIA CRISTINA FORLANI, MICHELE LEPORE, Dipartimento di Tecnologie per l'Ambiente Costruito, Facoltà di Architettura, Università “G. d’Annunzio”, Pescara
Lineamenti per un Piano del Colore e della Qualità dell’Immagine Panoramica della Costa d’Amalfi. Il caso-studio di Furore
GIACOMO RICCI, Dipartimento di Tecnologie per l'Ambiente Costruito, Facoltà di Architettura, Università “G. d’Annunzio”, Pescara


Colore, design e comunicazione

Texture Design
DANIELA CALABI, Dipartimento Indaco, Facoltà del Design, Politecnico di Milano, Unità di Ricerca: design della comunicazione
Sinestesie del colore: fra ricerca e sperimentazione didattica per il design di comunicazione
DINA RICCÒ, Dipartimento Indaco, Politecnico di Milano
Didattica del colore e percorsi creativi: un’esperienza progettuale per il design
SILVIA RIZZO, Liceo Artistico "N. Barabino", Genova
Colore libero/colore imposto
MARIA ROSA MONTIANI, Genova
Colori e moda
LIA LUZZATTO, Accademia di Comunicazione, Milano, RENATA POMPAS, Istituto Europeo di Design, Milano
Elementi cognitivi e percettivi nelle scelte di consumo di popolazioni omogenee: primi risultati di una indagine sperimentale sul ruolo del colore e della visione
FABRIZIO CHEMERI, RCS s.r.l., Prato, ALESSANDRO BARDUCCI, Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, Università di Siena e Istituto di Fisica Applicata “Nello Carrara”, CNR, Firenze
Il colore come indicatore delle scelte alimentari
MARIAPAOLA GRAZIANI, CNR, Istituto di Scienze dell’Alimentazione, Avellino, MIRNA TORA, Istituto di Scienza dell’alimentazione, Università “La Sapienza", Roma